, Imagely My title page contents
Canzoni. Parole per te. Songs. Words for you.SONO QUA
Annunci
Follow my blog with Bloglovin
Booking.com

SONO QUA

TradeTracker WebSite

SONO QUA

Le scelte che si fanno cambiano il tempo.

E, quando si pensa di non scegliere: una scelta si ha fatto.

Rimandare non vuol dire non percorrere una via.

Ora son qua.

Dopo mille volte che una decisione ho preso.

PropellerAds

Quante volta mi son detto:

“E se avessi fatto una cosa diversa.”

Sono figlio di questo tempo.

Sono padre di queste scelte.

Sono nonno di questa vita.

Rimpianti e gioie.

Un secondo prima.

Forse quel traffico non avrei trovato.

Un minuto dopo.

E, quel incidente lo avrei evitato.

Un’ora prima.

E, quel treno avrei preso.

Un giorno dopo.

E, chissà chi avrei conosciuto al posto tuo.

Ma, adesso sono qua.

E questo è il mio mondo.

Costruito intorno a questo punto.

Certo che quell’attimo.

L’attimo fatale.

Il più bello.

Il più brutto.

Sei entrata senza bussare.

Non volevo.

E, su quella strada son arrivato.

Dove sarei senza te?

A far la vita come sempre.

A non fare nulla.

Quello che sono ora è.

Quello che sei tu.

Certo senza te.

Queste righe sarebbero vuote.

Questo spazio occupato da chissà chi.

Senza te…

E, con te?

Ora sono qua.

Questo è il tempo mio.

Ho solo chiesto un prestito.

E mi è stata donata questa casa.

In cui racconto di te.

Senza muri e finestre.

Senza suolo e soffitto.

Dove si entra.

Dove si esce.

Lo sento, lo provo, lo vedo.

E…se ne va.

Senza te!

Che mi stai ascoltando.

Cosa pensi di queste frasi?

Figlie delle mie scelte.

Figlie delle tue scelte.

Anche tu sei qua.

La tua strada hai preso.

Con gioie e rimpianti.

Con lacrime e sorrisi.

Questo ora è il tuo spazio.

Sono qua.

Sono queste due parole.

Ancora sto vagando.

È mattina presto.

È notte fonda

Com’è difficile pensar di giorno.

La libertà di parlare.

Nasce dentro.

Senza barriere.

Come se la luce imprigionasse i pensieri.

E col buio tutto si dissolve.

Nasconde il dolore.

Nelle tenebre.

Quello che provo adesso è qua.

Ora e per sempre.

Sono qua.

In questo foglio.

Più bianco che nero.

Più vuoto che pieno.

Cosa resta di te?

Tutto questo…

Tutto questo, amore.

Semplicemente tutto questo.

Non ti so dire altro.

E tu non lo capisci.

Non posso lasciarti altro.

Che la vita mia.

Su queste parole.

Una scelta ho fatto.

Quella sera era il destino.

Non potevo farci nulla.

Dovevo essere da te.

Il gioco è sempre sul tavolo.

Con le carte tutte al loro posto.

Mi son state date.

Come queste frasi.

Che mie non sono più.

Ora sono qua.

E vivo questa vita.

Non provo nulla.

Son cieco al passato.

Sono sordo al presente.

Non sento odore di futuro.

L’amore: tutto distrugge.

L’amore: tutto fa nascere.

Scelgo sempre chi amo.

E come non potrei.

Tutto questo non è mio.

Tutto questo non è tuo.

Entra ed esce.

In un corpo fatto d’aria.

Tutto si mescola.

E nasce un’emozione.

Ho fatto tante scelte.

Ma, forse non ho mai scelto.

Tante porte da aprire.

E, più mi avvicinavo.

Più la porta era aperta.

Sono qua.

E non è la mia strada.

Ho solo preso in prestito questa vita.

Tra poco la restituisco.

E il prestito ho pagato.

Grazie per il viaggio.

SALES

Annunci
Piccoli pensieri
(©) copyright by Roberto Pagotto.  All rights reserved.


Categories: Italiano, Sigma

Tags:

Booking.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: