, Imagely My title page contents
Canzoni. Parole per te. Songs. Words for you.PICCOLI PENSIERI
Annunci
Follow my blog with Bloglovin
Booking.com

PICCOLI PENSIERI

Le strade della vita. Percorse e mai più ritrovate. Solitarie sempre, silenziose mai. Quando mai sono semplici?

Le strade dell’amore. Mi accompagni per un tratto della via. È bello viaggiare in compagnia. Assieme a te parlare, pensare, respirare.

Le strade della morte. La vita in fondo cos’è. Una strada che percorri per amore. Una strada che infine ti porta, là dove ogni altra cosa.

Le strade del fuoco. Ritornare non sempre è rivivere il passato. Ritornare è andare avanti. Ricercare nuove vie senza bruciarsi.

Le strade del giaccio. Partire non è sempre vivere. Restare non è sempre perdere. Scivolare è facile.

Le strade del cuore. Perdere tutto per chi si ama. Ritrovare solo cosa conta. Amare solo chi ti ama.

Le strade del tempo. Siamo gocce in questo spazio. Gocce che dissetano la terra seminata. Gocce che germogliano il seme.

Le strade di una città. Non è vivere senza libertà. Non è morire senza pace. Non è cenere senza amore.

Le strade del bacio. Litigare per piccole cose, e perdere l’amore. Vivere grosse difficoltà, e rafforzare l’amore. La via ampia e piana non esiste.

Le strade dell’aiuto. Non rimanere indifferente nel bisogno altri. Dare una mano sempre, senza pretendere nulla in cambio. Il tempo è il signore e padrone del nostro grazie.

Le strade libere. La libertà può essere una prigione. Tanto sei libero, e tanto sei prigioniero. Come una bandiera posta al vento.

Le strade della mia donna. Aprile il tuo mese, 14 il tuo giorno. Neri i tuoi capelli, marroni i tuoi occhi. Giallo il tuo colore: la gelosia ti invade.

Le strade della tempesta. Come una porta che si apre. Non si contiene la furia. Prima viene e poi passa.

Le strade dei cavalieri. Erranti viaggiano nel tempo. Sempre soli, sempre alla ricerca di qualcosa. Cavalcano l’amore di una donna.

Le strade delle regine. Come si può usar violenza. Quella donna è tua madre. Da femmina sempre si nasce.

Le strade delle mani. Il destino scorre tra le dita. Non lo puoi afferrare. Lo puoi sono cambiare.

Le strade di domani. Il tutto e subito non porta mai a nulla. Non esiste il futuro quando non si smette di chiedere. Il tempo è il guadagno più prezioso che puoi avere.

Le strade del passaggio. Ogni via è un inizio. Ogni vicolo una fine. Ogni viale un viaggio.

Le strade della memoria. Nulla si dimentica. Niente si ricorda. Tutto rimane nella storia.

Le strade del tempo. Richiamare ancora a vita. Il passato fatto da persone. Diventa una guerra contro il fato.

Le strade dello scrivere. Riempire un foglio. Respirare una poesia. Il cuore tutto ode.

Le strade delle donne. Ella ha bisogno d’esser amata. Più che dell’amare. L’amare: d’amore.

Le strade dell’abbondanza. Quando la prosperità giunge. Usala poco, a poco. Non lapidare tutto e subito.

Le strade delle spine. Non lamentarti se le rose hanno le spine. Sii felice delle loro difese. Una rosa senza spine: è un amore senza gioia.

Annunci
Piccoli pensieri
(©) copyright by Roberto Pagotto.  All rights reserved.


Categories: Phi

Tags: ,

Booking.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: