, Canzoni. Parole per te. NEWS.Lo si fa perché…
Annunci

NEWS.Lo si fa perché…

Penso che nessuno sia obbligato a seguire un blog.

Lo si fa perché:

ti può piacere,

ha degli interessi,

è bello,

è brutto,

è acculturante,

è curioso,

è quello che tu vuoi e cerchi.

È quello che è.

Come puoi, o non puoi iscriverti.

Come puoi, o non puoi dare dei mi piace, o altro.

Come puoi, o non puoi commentare.

Ho trovato molto interessanti certi blog, davvero molto.

E li ho seguiti, non quotidianamente, ma più o meno assiduamente.

Ho visto e letto cose molto belle, e interessanti. Molte cose che non sapevo.

Ho imparato. Ho colmato parte della mia ignoranza.

Ho capito che altri seguono o mi seguivano, nel mio blog.

Non sono nessuno.

Scrivo semplicemente canzoni.

Qualcuno le chiama canzonette.

Nessuno è obbligato ad ascoltare una canzone.

Però è bello farsi trasportare da musica e parole.

Sono solo canzoni.

Solo canzoni.

Parole. Frasi. Vocali. Consonanti. Punti e virgole.

Di quello che sento e che provo.

Mi schiero.

Parlo d’amore. Parlo di odio. Parlo di amicizia. Parlo di tante cose.

Mai approvo la violenza e l’odio.

Da poche parole e da pochi gesti si crea una canzone.

Quante volte ho scritto una canzone solo perché quella ragazza aveva gli occhi azzurri o verdi, un sorriso stretto o capiente, un profumo inebriante, una voce roca o sottile.

Quante volte ho scritto una canzone perché una persona, donna o uomo, ha pronunciato due o tre parole. Raccontando di fatto la sua vita o il suo stato attuale.

Quante volte ho scritto una canzone perché ho letto due o tre righe di un libro, o di una lettera, o di un articolo, o ascoltando una canzone.

Quante volte ho visto un film ed ho scritto una canzone.

Non so cosa pensano o pensavano grandi scrittori o poeti.

Per me, hanno fatto un grande lavoro nell’analizzare lo spirito umano.

Grandi osservatori della vita umana. In tutti i sensi.

Quante volte ho dedicato, in cuor mio, canzoni.

Non cerco di entrare nella vita d’altri. La immagino.

L’immagino e scrivo.

Lo so che nulla è reale.

Ma, già la realtà è dura.

Cerco solo di alleviare le sofferenze altrui, e anche le mie.

È un buon metodo di ricarica mentale e lavoro psicologico, scrivere in una canzone.

Scrivere qualcosa di bello per una persona, anche se non la conosci. Cosa c’è di male?

Scrive qualcosa di bello a persone importanti per la propria vita. Lo è ancora di più.

È un omaggio.

Il mio omaggio. Non sono capace di fare altro.

Ringrazio questo blog e chi mi ha seguito e che mi segue.

Vorrei dedicare qualcosa a tanti.

Ma, è già tutto scritto?

Non lo so.

Basta prendere ciò che più piace e farlo proprio.

La poesia non è di chi la scrive.

La poesia è di chi la usa.

Una foto non di chi la scatta.

Una foto è di chi l’osserva.

Una scultura non di chi l’ha creata.

Una scultura è di chi la tocca.

Una canzone non di chi la scrive o la canta.

Una canzone è di chi la sente propria.

La pittura non di chi la disegna.

La pittura è di chi trae nutrimento.

Quindi continuerò a scrive canzoni.

Traendo da ciò che mi colpisce, nel bene e nel male. Come queste stupide righe.

Avevo promesso una canzone a qualcuno.

A molti ho promesso questo.

Senza malizia o altro.

Solo perché mi piaceva l’idea.

Ho sempre mantenuto la promessa.

E lo farò ancora.

Molte sono qua.

Fino ad ora tutti hanno trovato la loro.

Prima, o dopo.

Forse ci sarà, o forse c’è.

O forse non lo so.

Comunque tutto è qua.

Ed ora a chi dedico tutto questo?

Annunci


Categories: Zeta

2 replies

  1. Trovare cose nei blog degli altri è bello… 😊

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: